Questo sito usa i cookie per fornirti un'esperienza migliore. Se usi questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

OKCHIUDICookie Policy

COLECO VISION CBS VIDEO GAME HOME COMPUTER SYSTEM CON DUE GIOCHI INCLUSI

COLECO VISION CBS VIDEO GAME HOME COMPUTER SYSTEM CON DUE GIOCHI INCLUSI
Prezzo:

59,00

Spese di trasporto:
A partire da € 9,00Maggiori dettagli
Disponibilità: Disponibile
Peso: 4,000 Kg
Quantità:

Servizi

Stampa

Descrizione

Il ColecoVision è una console per videogiochi di seconda generazione prodotta da Coleco e commercializzata negli Stati Uniti d'America a partire dal mese di agosto del 1982 sino al 1984, distribuita in Europa da CBS come CBS ColecoVision.

La console è costituita da un contenitore rettangolare di plastica di dimensioni 35×20×5,5 cm in cui è alloggiata la scheda elettronica: sul lato posteriore sono presenti i connettori dell'alimentazione e l'uscita per collegare la console a un televisore, sulla parte superiore è presente la fessura entro cui introdurre le cartucce dei giochi mentre a sinistra vengono alloggiati i gamepad. Questi ultimi sono simili ai controller del Mattel Intellivision, di forma rettangolare, con un tastierino numerico e dei pulsanti. Al posto del controllo circolare presente sull'Intellivision, il controller del ColecoVision ha un piccolo joystick. Sul tastierino numerico può essere montata una piccola maschera in plastica per mappare i tasti in particolari giochi. Ogni console veniva venduta con 2 controller. Il ColecoVision è compatibile anche con i joystick dell'Atari 2600, a parte il fatto che questi sono dotati di un solo pulsante, quindi non sono comunque sufficienti per i giochi che richiedono più pulsanti[13].

Tutte le cartucce giochi prodotte da Coleco e molte di quelle prodotte da altre società presentano una pausa di 12 secondi prima dell'avvio del gioco: questa pausa è stata inserita intenzionalmente nel BIOS della console e serve soltanto a visualizzare il nome ColecoVision. Alcuni produttori di giochi, quali Parker Brothers, Activision e Micro Fun, pubblicarono dei titoli che saltano questa pausa, inserendo le porzioni del BIOS che servono all'interno delle loro cartucce.[1]

Il ColecoVision è basato sulla stessa CPU e sullo stesso processore video della console Sega SG-1000 e dei computer MSX, anche se questi ultimi adottano un diverso chip sonoro, l'AY-3-8910. La console Sega Master System adotta la stessa CPU e lo stesso chip sonoro del ColecoVision, ma un processore video leggermente diverso, il TMS9918. Per questo motivo non fu difficile adattare un gioco da un sistema all'altro e furono presentati emulatori che permettevano di far girare i giochi ColecoVision sugli MSX.[14]

Caratteristiche tecniche
CPU: NEC D780C-1, clone dello Zilog Z80A, operante alla frequenza di 3,58 MHz
processore video: Texas Instruments TMS9928A
risoluzione di 256×192 pixel
32 sprite
16 colori
processore audio: Texas Instruments SN76489A
3 voci
1 generatore di rumore bianco
VRAM: 16 KB
RAM: 1 KB
ROM: 8 KB
Supporto: cartucce ROM da 8/16/24/32 KB
pagamento
trasporto espresso
Point
Ready Pro ecommerce